Spiaggia di Limnionas Kos

Kos ha diverse interessanti attrattive da offrire a turisti e visitatori, ed è per questa ragione che l’isola è diventata una delle più frequentate nell’arcipelago del Dodecanneso. Oltre al passato ricco di storia, testimoniato dalle tante rovine di antichi templi dell’epoca greca classica e dall’imponente mole del castello di origine bizantina e medievale, ci sono le tantissime belle spiagge, alcune molto affollate ed altre più discrete, per coloro che preferiscono la pace ed il relax ai bagni di folla.

Limnionas è una di queste ultime, situata a circa 43 chilometri dal capoluogo sul litorale nord dell’isola a poca distanza dal villaggio di Kefalos, nella baia di Kamari.

Limnionas
Limnionas

Il solito, consueto paesaggio incantevole accoglie i visitatori, una larga striscia di sabbia, contornata da basse colline verdeggianti di macchia mediterranea, che digrada dolcemente nel mare che dall’alto si fa ammirare con tutte le sue bellissime sfumature di azzurro e turchese inframmezzate dai gruppi di alghe posidonia tra le quali si rincorre una moltitudine di pesci e creature marine. Intorno alla spiaggia si possono trovare tratti rocciosi di basse scogliere, con ricchi fondali adatti a chi ama le immersioni con maschera e pinne.

La lunga spiaggia di sabbia fine e dorata presenta sia tratti liberi che vere e proprie stazioni balneari, con tanto di sdraio ed ombrellone per chi preferisce la vita comoda anche in spiaggia.

Per raggiungerla il modo migliore è quello di trovare in affitto un’automobile o un motorino e percorrere i circa 40 chilometri in direzione sud ovest verso Kefalos.