Itinerari sull’isola di Kos

Ecco alcuni percorsi consigliati per percorrere in lungo ed in largo l’isola di Kos non perdendo neanche una delle sue incredibili e magiche attrattive:

Primo itinerario: Agios FokasThermes. Il primo percorso attraversa la spiaggia ad ovest, passando per il capo Psalidi, verso Agios Fokas per finire a Thermes. Il capo di Agios Fokas è un tratto ripido di collina a 75 metri di altezza dal mare su cui va a terminare il gruppo di montagne dell’isola di Kos. Là, sin dall’antica epoca bizantina si trova la piccola chiesa di Agiou Foka. Al tredicesimo chilometro c’è Thermes una spiaggia attrezzata in cui potete trovare una fonte di acqua calda dalle proprietà terapeutiche.

Secondo itinerario: Kos – Platani – Asklepion. Questo itinerario può essere di notevole interesse per chi è interessato alla storia, perchè comprende il giro dell’area di Asklepion. Si percorre la via principale che termina fuori città in direzione sud ovest. Ad una distanza di circa due chilometri si incontra il villaggio di Platani, un chilometro più avanti, girando verso sinistra ci si dirige al famoso Asklepion di Kos.

Terzo itinerario: Kos – Zipari – Asfendio – Tigkaki. Lasciamo la città da ovest. Ci lasciamo alle spalle la deviazione che conduce ad Asklepion e continuiamo diritto. Dopo 10 chilometri la via conduce all’insediamento di Zipari, creato dagli abitanti di Asfendio. Una parte della via gira verso sud e da Zipari sale sulla collina dverso il monte Daikos. Dopo circa tre chilometri si incontra il villaggio di Asfendio uno dei villaggi più pittoreschi dell’isola. Alla regione di Asfendio appartengono gli stabilimenti balneari di Tingaki sul mare. Per raggiungere Tingaki si prende la strada che esce da Zipari verso nord ovest.

Quarto itinerario: Zipari – Livopotis – Marmari – Puli. Il quarto itinerario comincia da Zipari e si distende lungo l’arteria centrale dell’isola verso Livoporti. Da Livoporti si può deviare sia a destra che a sinistra, verso sinistra la fertile valle di Pyli. Verso destra invece si raggiunge Marmari, un luogo meraviglioso ed amato, sia dai turisti che dagli abitanti di Kos.

Quinto itinerario: Livopotis – Antimachia – Kardamaina – Mastichari. Il quinto itinerario comincia da Livoporti, e segue l’arteria centrale fino ad Antimachia. Da Antimachia ci si può recare al pittoresco villaggio di Kardamena e Mastichari, con le loro belle spiagge.

Sesto itinerario: Antimachia – Agios Stefanos – Kefalos – monastero di Agiou Ioanni.