Ippocrate a Kos

Ippocrate fu un famoso medico dell’antica Grecia, nato sull’isola di Kos nel 460 Avanti Cristo. E non è un caso che proprio l’isola di Kos abbia dato i natali ad un medico, visto che l’isola era famosa già dall’antichità per il tempio dedicato ad Esculapio, il dio della medicina, e molti pellegrini si recavano sull’isola per cercare conforto e guarigione nei santuari a lui dedicati.

Ippocrate è’ universalmente noto come il fondatore della medicina occidentale, ed ai suoi tempi era considerato il più grande medico dell’epoca. Lo si può definire in effetti il primo medico per eccellenza, colui che fece della medicina una professione a se stante. All’epoca in cui viveva infatti la medicina non era una branca a se del sapere, ma era un tutt’uno con la pratica filosofica e teologica. Egli quindi fu il sostenitore che la medicina dovesse essere considerata come una professione ben distinta, e lo mise anche in pratica nel corso della sua vita. E’ stato il primo a basare la pratica medica sull’osservazione e lo studio del corpo umano perchè era convinto che la malattia avesse una spiegazione fisica e razionale. Era quindi in deciso contrasto con le credenze dell’epoca, che sostenevano che la malattia fosse causata da motivi di carattere magico, oppure dal mal volere degli dei. Oltre alle cause naturali della malattia Ippocrate sosteneva che una buona cura di un fenomeno patologico comprendesse il corpo nel suo insieme, e non la singola parte affetta. Fu il primo a descrivere esattamente i sintomi di una malattia, e descrisse efficacemente i sintomi della polmonite e dell’epilessia dei bambini. Credeva che un’ottima cura per l’individuo malato fosse il suo decorso naturale, una buona alimentazione, aria pulita ed igiene. Evidenziò come la malattia si manifestasse in maniera diversa sui singoli individui, come alcuni malati facessere fronte ad essa meglio che altri.

Fu anche il primo medico a sostenere che i pensieri, le idee e la sensibilità avessero la loro sede nel cevello e non nel cuore come allora si credeva.

Ippocrate viaggiò molto per la Grecia esercitando la professione medica. Fondò sull’isola di Kos una scuola di medicina e si dice che il platano che trovate nella città vecchia di Kos fosse il luogo in cui teneva le sue lezioni.

Ha anche sviluppato una serie di dettami di carattere etico che ancora oggi gettano le basi del comportamento del medico, e che sono conosciuti sotto la definizione di “giuramento di Ippocrate”. E’ morto nel 377 Avanti Cristo. E’ conosciuto come “ il Padre della Medicina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.