Escursioni da Kos: Leros

Leros dista da Kos circa 3 ore di aliscafo o di traghetto. Entrambe le imbarcazione hanno una frequenza, durante la stagione estiva praticamente quotidiana. Chi può approfittare di una lunga vacanza a Kos potrebbe quindi pensare di dedicare almeno un paio di giorni ad una piacevole escursione nell’isola di Artemide, la dea della caccia, che avrebbe avuto lì i suoi natali.

Leros è totalmente diversa da quanto si vive a Kos, il turismo qui è sempre stata infatti una voce marginale nell’economia dell’isola. Pescatori e contadini, e, per più di 30 anni il più grande ospedale psichiatrico della Grecia, hanno fatto si che qui il turismo si sia assai poco sviluppato. Il che non significa che non ci siano le strutture di accoglienza per i visitatori, tutt’altro.

Leros
Leros

Hotel e pensioni, appartamenti in affitto e case vacanza, persino bed&breakfast e campeggio, l’isola offre una varietà di sistemazioni tali da non lasciare nessuno insoddisfatto.

Poco turismo, soprattutto locale, ha fatto inoltre si che su quest’isola si respiri un’aria decisamente genuina, sia nelle spiagge che nei deliziosi paesi. Da vedere a Leros il forte che domina su Agia Marina, il cuore della vita sociale di Leros, insieme con il capoluogo Platanos, e su Pandeli, piccolo ed affascinante villaggio di pescatori con ottimi ristoranti in un panorama incantevole.

Sebbene non ci siano le grandi distese di sabbia che si possono incontrare a Kos, le spiagge di Leros offrono l’incanto di un mare pulito ed incontaminato.

Un commento su “Escursioni da Kos: Leros”

  1. Consiglio di visitare la cittadina di Zia a 7km da Kos su un promontorio….portatevi una felpa perchè fa freddo, cè sempre un venticello!!!

I commenti sono chiusi.