Escursioni da Kos: Kalimnos

Raggiungere Kalymnos da Kos è facile: esistono sia un servizio di catamarano che un aliscafo che permettono quotidianamente il collegamento tra le due isole, per un viaggio che dura all’incirca 2 ore. Kalymnos è sicuramente un’isola aspra, dall’apparenza riarsa, che già da lontano si contraddistingue per la mancanza di vegetazione se non quella dei più resistenti tra gli arbusti della macchia mediterranea.

Il piccolo paese dove approdano le imbarcazioni si presenta con il tipico panorama di ristoranti e caffè che si affacciano sul mare, e l’animazione durante la stagione estiva è davvero notevole.

Kalymnos
Kalymnos

Tradizionalmente l’economia dell’isola è basata sulla pesca, e Kalymnos è famosa per un tipo di pesca in particolare, quella delle spugne. Un mestiere difficile, talvolta pericoloso ma anche molto redditizio. Nel cuore della cittadina sarà facile all’ospite imbattersi in tanti negozi che vendono spugne, di tutti i generi, colori e dimensioni, un ottimo souvenir da portare con se.

Kalymnos è anche meta ideale per gli appassionati di immersioni, grazie ai magnifici fondali rocciosi che la circondano.

L’isola è anche rinomata e conosciuta da una particolare categoria di turisti e sportivi, che si ritrovano qui uniti dalla passione per le bellissime pareti di roccia da scalare, talvolta direttamente a strapiombo sul mare. Da Kalymnos si può agevolmente raggiungere Leros, con un’ora di tragitto via nave, un’altra isola da non mancare di visitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.