Escursioni a Kos

Situato nel mezzo dell’arcipelago del Dodecanneso, Kos è un punto di partenza perfetto per una miriade di escursioni giornaliere verso le isole e le regioni circostanti. Le barche le trovate tutte in fila, alcune di loro molto pittoresche, al porto di Kos town, e davvero la scelta di escursioni che offrono è infinita.

bastioni-castello-kosCominciamo con le più gettonate, come la visita all’isola vulcanica di Nisyros, un viaggio in un paesaggio surreale, in cui vi troverete a camminare direttamente sull’orlo di un vulcano attivo. Un altra isola nei dintorni è Kalymnos, famosa perchè da molti secoli gli abitanti dell’isola estraggono dal mare le spugne, che potrete trovare esposte in grande quantità e tipi nei fornitissimi magazzini vicino al porto.

L’isola di Kalymnos è anche molto apprezzata dagli amanti delle scalate, perchè le pareti di roccia dell’isola sono una palestra ideale per chi pratica questo sport. Se volete provare un emozione da brivido appesi ad una roccia con intorno a voi il mare blu questa è l’isola che fa per voi. Da ultimo, e non mancano le escursioni che vi propongono il tour nella stessa giornata, l’isolotto di Pserimos con una delle più incredibili spiagge dell’area.

La Turchia è soltanto a mezz’ora di barca dall’isola di Kos, potrete raggiungere la cittadina di Bodrum, famosa località turistica della Turchia, anticamente conosciuta con il nome di Alicarnasso, dove oltre alla folle vita notturna, alle discoteche e gli elegantissimi bar si trovano alcune maestose rovine dell’antica Grecia.

Gli aliscafi da Kos vi possono portare rapidamente anche a Patmos, oppure a Rodi, sono leggermente più distanti ma, se ne avete l’occasione ne vale proprio la pena. Potreste raggiungere Symi, una piccola isola molto pittoresca, con il suggestivo monastero di Panormitis.

La lista di proposte insomma è infinita. Prima di scegliere la vostra escursione è una buona idea quella di farvi una passeggiata al porto. Vi troverete esposte tutte le offerte, i prezzi e le comodità: pranzo a bordo, sosta in isolotti con ristoranti convenzionati etc.

Nel Dodecanneso ci sono molte chiese, monasteri ed altri luoghi santi che sono veramente degni di una visita. Se desiderate andarci on dimenticatevi di portare con voi i vestiti adatti. Le donne dovrebbero portare un vestito lungo, almeno fino alle ginocchia, e non scollato, mentre la tenuta maschile prevede maglietta o camicia e pantaloni lunghi, evitate i calzoni corti. Le donne poi dovrebbero fare attenzione perchè in alcuni monasteri ed in alcune parti delle chiese l’accesso non è loro consentito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.