Asfendiou Kos

Il tradizionale ed antico villaggio di Asfendiou è situato ad una distanza di 14 chilometri a sud-ovest della città di Kos, sul fianco del monte Dikaio, in un ambiente di lussureggiante vegetazione.

il porto e le mura del Castello di Kos
il porto e le mura del Castello di Kos

È un piccolo villaggio, che conta circa 100 residenti permanenti. Il villaggio che è ha avuto una notevole fioritura per circa un secolo, dal 1850 al 1940, grazie alla viticoltura ed al raccolto delle olive è molto interessante per la sua architettura. È diviso in due parti, Evangelistria o Pera Ghitonia e Assomatos. Una volta nel villaggio, vale la pena di visitare la chiesa di Assomati Taxiarhes, costruita nell’undicesimo secolo, che conserva un interessante e bell’icona in legno intarsiato. Appena fuori dal villaggio si trovano le rovine della basilica dei primi cristiani, Aghios Pavlos (San Paolo).

Se decidete di raggiungere la vetta del monte Dikaios, ad un’altezza di circa 840 metri, avrete l’occasione di vedere la piccola chiesa del Cristo, ma anche di abbracciare con lo sguardo tutta l’isola nella sua bellezza. Intorno si trovano alcuni piccoli villaggi molto graziosi, come Zia, Aghios Dimitrios, Zipari, Tigaki, Linopotis e Lagoudi, che sono meritevoli di una visita. Zia si trova a circa 2 chilometri a sud di Asfendiu, anch’esso adagiato sul fianco del monte Dikaios ed offre ai visitatori una vista mozzafiato. E’ infatti una delle mete più conosciute ed apprezzate dai turisti stranieri ma anche dagli abitanti dell’isola.

Una volta a Zia, non mancate di rifornirvi di souvenir, soprattutto quelli del’artigianato locale. Zia è anche un buon posto dove fermarsi a mangiare, ristoranti e taverne offrono propongono cucina greca di ottima qualità. Prima di arrivare al villaggio, incontrerete sul vostro cammino tre chiese interessanti, ai piedi della montagna: la chiesa di Kefalovryssi e quelle dedcate all’Annunciazione ed alla Immacolata Concezione della Vergine Maria, fondate nel luogo da San Christodoulos. Se amate visitare le chiese recatevi alla chiesa di Aghios Ioannis Theologos (San Giovanni Evangelista), costruita tra le rocce nel piccolo villaggio di Lagoudi (circa 1 chilometro ad ovest di Asfendiou) e la piccola chiesa del profeta Elia sulla cima di una collina molto vicino a Asfendiou. Si possono trovare alcune camere a disposizione per chi decide di fermarsi un paio di giorni in questo grazioso villaggio. Il cibo servito qui è ottimo, sia nel villaggio che nei dintorni di Zia.

Se rimanete qui, potrete recarvi a nuotare nella bella spiaggia di Tingaki, dotata di tutte le attrezzature, ombrelloni e sdraio compresi. Se avete l’occasione informatevi sulle festicità locali, in generale molto interessanti da vedere ed a cui partecipare: a Zipari il 6 agosto si celebra la Trasfigurazione di Cristo, a Aghios Dimitrios il 26 ottobre si celebra l’omonimo santo, a Dassaki di Mavrokambies in aprile c’i sono le celebrazioni per Aghios Georgios (San Giorgio) e a Lagoudi l’8 maggio la celebrazione è in onore di San Giovanni Evangelista. Arrivare in zona, dalla città di Kos, è facile, c’è un bus che passa tre volte al giorno, ma potete anche aggiungerla in taxi o affittando un auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.