Mappa di Rodi

Rodi è un isola greca nel Mare Egeo appartenente al gruppo geografico delle Sporadi meridionali, ed amministrativamente facente parte del Dodecanneso, di cui è capoluogo amministrativo.

l’isola ha una forma a rettangolo irregolare, lunga 80 chilometri e larga 38, con i vertici schiacciati all’estremità nord, dove si trova l’omonimo capoluogo dell’isola. Rodi si trova a meno di 20 chilometri dalla costa turca.

La costa occidentale dell’isola è costantemente sottoposta alle folate dei venti che provengono dal nord, mentre la costa che si affaccia a sud è più riparata, ed è infatti qui che si trovano le maggiori località turistiche dell’isola e le spiagge più ampie.

L’entroterra è caratterizzato da un aspetto movimentato in cui si susseguono ampi tratti collinari ed alcune cime montagnose, tra le quali svetta il Monte Attavyros, la cima più alta dell’isola con i suoi 1250 metri di altezza sul livello del mare.

Tra le colline si aprono fresche e boscose valli in parte trasformate nel corso dei secoli in produttive coltivazioni in cui oltre alla tradizionale coltivazione dell’ulivo e delle vigne si accompagnano agrumeti ed aranceti. E’ soprattutto nella parte centro nord dell’isola che si possono trovare i maggiori villaggi dell’entroterra, che devono gran parte della loro economia alla fiorente produzione agricola.

Il sud dell’isola è più impervio, sia sul tratto occidentale che su quello meridionale, il paesaggio si fa più aspro fino a raggiungere l’estrema punta sud di Capo Prassonissi, che, a seconda dell’altezza delle acque e delle maree, risulta collegata alla terraferma o si presenta come un’isola a se stante.