Foto e bellezze di Rodi in Grecia

L’isola di Rodi, nel cuore della provincia greca del Dodecanneso, che comprende altre mirabili località come Kalymnos, Symi, Kos e Lipsi, ha così tante bellezze da mostrare ai suoi visitatori che spesso chi vi è giunto ci ritornerà più e più volte, attratto dalle bellezze storiche, architettoniche e naturalistiche e dal piacere di uno dei mari più puliti e deliziosi del mare Mediterraneo.

Enumerare paesaggi e bellezze dell’isola di Rodi è difficile in poche righe. Valga ad esempio l’incantevole panorama dell’antico borgo medievale racchiuso tra le alte mura del castello. Un vero e proprio paese ancora oggi abitato e vivace, in cui si mescolano senza stridori la vita quotidiana con i locali alla moda per turisti e visitatori, le boutique per lo shopping ed i mercatini di souvenir.

Minareto a Rodi
Minareto a Rodi

Splendido per gli amanti delle fotografie il panorama dei vicoli e delle strade del centro storico, con gli edifici in pietra, i fastosi e rigogliosi giardini che fanno capolino dai cortili, le passeggiate nel labirinto di moschee e chiesette, palazzi diroccati, monumenti e rovine.

Accanto alle mura, lungo il porto di Mandraki, la città moderna di Rodi, che sebbene abbia conosciuto uno sviluppo caotico presenta molti aspetti interessanti, come i tanti esempi dell’architettura coloniale italiana degli anni ’30, che si esprime in candide villette e palazzi istituzionali, fino a raggiungere alte vette espressive nei grandi e pittoreschi edifici che ospitano il casinò e l’acquario, quest’ultimo suggestivamente posizionato nel punto più a nord dell’isola, carezzato dal mare e da dolci distese di spiagge.

Un altra località da visitare assolutamente è Lindos, il villaggio degli innamorati, commovente immagine di un golfo che racchiude una magnifica spiaggia e le caratteristiche abitazioni greche, bianchissime di calce e disposte a grappolo sotto la suggestiva acropoli che svetta sulla collina.

Non mancano i paesaggi naturalistici che meritano una sosta prolungata: famosa per esempio è Petaloudes, la valle delle farfalle che qui per una straordinaria circostanza si radunano a migliaia, ricoprendo piante e fiori di uno svolazzare frenetico ed indisturbato.

Da ammirare le famose Terme di Kallithea, un complesso nato dagli sforzi artistici ed architettonici degli italiani, che qui a Rodi hanno governato dal 1912 al 1943.

Un quadro di ambienti esotici ed originali, che si susseguono intorno ad un tratto di mare particolarmente suggestivo, fatto di grandi scogliere e di segrete insenature sul mare di un blu profondo e limpido.

Tra i tratti costieri più suggestivi e pittoreschi da ricordare il panorama costiero di Ladiko, caratterizzato da una serie di insenatura una più incantevole dell’altra, e le grandi distese spiaggiose di Faliraki ed Afandiu, di Tsambika, di Kiotari e Prassonissi.