Aeroporto di Rodi

L’aeroporto di Rodi si chiama Diagoras, ha cominciato a funzionare il 28 giugno del 1977. E’ situato sul litorale a nord dell’isola, a circa 16 chilometri dalla città di Rodi.

L’aroporto è moderno, e, anche se relativamente piccolo, è dotato di tutti i confort per i viaggiatori in partenza ed in arrivo. Potete trovare infatti un servizio di informazioni e di assistenza localizzato al centro della hall aeroportuale, una banca ed un servizio di prelievo di denaro tramite carta magnetica, un ristorante, un caffè, un bar. Ed alcuni negozi, come un giornalaio, un negozio di souvenir e di articoli regalo. C’è anche un centro medico e di primo soccorso. L’aeroporto è inoltre fornito di tutte le attrezzature necessarie all’assistenza ed al supporto delle persone disabili, bisogna avvisare il personale della compagnia aerea su cui viaggiate la vostra necessità di un supporto.

Appena usciti dall’aeroporto, avete due alternative per raggiungere la destinazione prescelta, o i bus di linea che hanno una frequenza di un’ora circa, sebbene nei weekend si riduca, oppure il taxi. Non vi potete sbagliare nemmeno sulle tariffe, perchè appena fuori dalla stazione dei taxi è esposto un pannello in bella vista con l’elenco delle tariffe che vengono applicate per le varie destinazioni. Per raggingere il porto il prezzo si aggira intorno ai 15€. Molti tassisti, se non tutti hanno avuto da molto tempo a che fare con i turisti, perciò non sarà difficile riuscire ad ottenere da loro aiuto ed informazioni, specialmente se sapete comunicare in inglese. Ma non è raro, data la storia delle isole del Dodecanneso, che sono state per lungo tempo governate dall’Italia, trovare tassisti che parlano italiano, magari non a perfezione ma quello che serve per comprendersi a vicenda.

Alcune compagnie aeree poi offrono un servizio di spola tra il capoluogo dell’isola, Rodi e l’aeroporto. Se volete da subito affittare un’auto, parecchie agenzie di noleggio sono inoltre disponibili all’interno della hall.

L’aeroporto è diventato inoltre un’ottima alternativa all’aeroporto di Atene se la vostra destinazione finale sono le isole del Dodecanneso o la Turchia. I prezzi dei biglietti aerei per Rodi si sono infatti considerevolmente ridotti nel corso di questi ultimi anni, e continuare il viaggio da questa tappa per spingersi in Turchia o nelle isole vicine fa risparmiare notevolmente in termini di tempo e di fatica. Kos, Kalimnos, Leros, Simi e Patmos in Grecia, e Marmaris in Turchia infatti sono veramente vicine a bordo dei catamarani, degli aliscafi e dei traghetti che giornalmente partono ed arrivano al porto di Rodi.