Antimachia

L’antico villaggio di Antimachia si trova a circa 20 chilometri dal capoluogo, Kos Town, ed a circa 4 chilometri da Mastichari, uno splendido porticciolo con spiagge di sabbia bianchissima.

Il villaggio è sicuramente una delle mete da raggiungere in escursione durante le vostre vacanze a Kos, per ammirare una di quelle poetiche località dove il tempo sembra essersi fermato ancora come un tempo, dove gli abitanti vivono ancora prevalentemente di agricoltura sebbene oggi anche il turismo rappresenta una cospicua fonte di reddito.

Il villaggio si estende su un pianoro non elevato, con circa tremila anni di storia da raccontare, per cui ci sono tantissime cose da vedere.

Nel paese stesso avrete la possibilità di ammirare un antico esemplare dei tradizionali mulini a vento, “Mylos tou Papa” e diverse abitazioni caratteristiche.

Percorrendo una strada sterrata, in direzione nordest raggiungerete le rovine di un Castello Medievale, costruito qui dai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni, che per circa due secoli saranno i padroni incontrastati di queste isole, Rodi compresa, di cui potrete ammirare la cerchia muraria ed alcune parti che si sono conservate dell’antica austera costruzione.

Da visitare anche de chiese molto antiche, Agios Nicolaos, del 14° secolo ed Agia Paraskevi del 18° secolo, anch’esse in buono stato di conservazione.

Se vi spingete dal villaggio fino a Mastichari, sulla costa, oltre a poter ammirare una delle spiagge ritenute più belle dell’isola, potrete visitare una basilica risalente al periodo dei primi cristiani, con un bel mosaico pavimentale.

Se siete a Kos nella stagione giusta, ovvero alla fine di agosto, non perdetevi assolutamente un appuntamento famoso ad Antimachia, la Festa del Miele, occasione d’oro per gustare il prelibato prodotto locale, famoso in tutta la Grecia.