Eubea Grecia

Eubea è una delle isole più grandi del mar Egeo, situata a nord di Atene, sebbene abbia come particolarità di essere distante dalla terraferma solo una trentina di metri, il che fa si che siano in pochi ad identificarla come una vera e propria isola. E’ legata al continente da un ponte girevole dove passa il traffico automobilistico e ferroviario che si reca nel capoluogo dell’isola, Halkida. La popolazione tocca i 200.000 abitanti.

ristorante greco
ristorante greco

Grazie alla sua vicinanza con Atene quest’isola è da lungo tempo una delle mete preferite degli ateniesi che vi accorrono anche solo per qualche giorno di vacanza.

Verde e montuosa, le cime più alte toccano infatti quasi i 2000 metri, Eubea ha una sviluppata industria turistica adatta per accogliere con tutti i comfort i visitatori sulle sue belle e lunghe spiagge, che sebbene affollate mantengono intatto l’aspetto di luoghi incontaminati e genuini. La corrente che investe lo stretto contribuisce a mantenere pulito e cristallino il mare che la circonda.

Guida: vacanze in Grecia parte I – Una vacanza in Grecia

La Grecia propone ai suoi visitatori una varietà pressoché infinita di modi di trascorrere le vacanze, il clima durante la lunga estate è sempre caldo e secco, ed il viaggio, dalle maggiori capitali europee, è mediamente economico e breve.

Molti si recano in Grecia per ammirare le molte testimonianze di un passato ricco di storia e di cultura. Ovunque sul territorio, dalla terraferma alle isole si possono trovare monumenti e siti archeologici, rovine di templi e di insediamenti umani che affondano le loro origini nella notte dei templi.

Il panorama naturalistico è eccezionale: vulcani e cascate, montagne e caverne, boschi e pinete, dove ancora si trovano in libertà diverse specie animali, cinghiali, cervi, felini selvatici, e, sulla costa, foche monache, tartarughe e delfini. Per gli amanti della botanica il panorama non potrebbe essere più interessante, orchidee, bouganvillee, eucalipti, uliveti millenari.

La tipica cucina greca è allettante per tutti i palati, di forti reminiscenze mediterranee, pesci, ortaggi e carni genuine, impreziosite dall’ambrato sapore dell’olio extravergine di oliva, una delle ricchezze del bacino del Mediterraneo, vini dal gusto forte e robusto, di gradazione alcoolica sostenuta, che, bianchi,rossi, “resinati”, accompagnano con grazia ed eleganza anche i piatti più rustici.

La Grecia non è solo mare e sole, sulle montagne dell’entroterra si trovano infatti interessanti possibilità di vacanze anche agli amanti dello sci, ed in molte cime, nell’Epiro, in Macedonia, ed anche nel Peloponneso ci sono stazioni sciistiche, rifugi, sentieri per la gioia degli amanti della montagna. Non mancano nemmeno, per i più spericolati, percorsi in canoa ed in rafting tra i ripidi torrenti di montagna.

Sono in molti anche coloro che si dedicano ad una vacanza spirituale: in Grecia sono centinaia i monasteri che offrono ospitalità per una vacanza all’insegna della meditazione e della ricerca di sé.

Chi vuole visitare la Grecia trova a sua disposizione diverse soluzioni, una delle più comuni consiste nei viaggi organizzati “tutto compreso” che comprendono sia il viaggio che la sistemazione e l’alloggiamento, ma non manca chi si concede una vacanza all’insegna dell’avventura e del caso, visto che in Grecia non si ha alcuna difficoltà a trovare una sistemazione per la notte ed è facile spostarsi, in traghetti ed aliscafi prima di tutto, oppure in aereo grazie alla sviluppata rete di linee aeree interne, e, nel continente, alle linee di autobus ed il treno.

Spiagge incantevoli e sole splendente, ottimi prezzi e vivace vita notturna, enormi folle di vacanzieri e località solitarie, ognuno può trovare il tipo di vacanza che più gli aggrada. Nelle grandi e note località turistiche e balneari, Rodi, Mikonos, Kos, Creta, Santorini atterrano ogni giorno decine di voli charter e non mancano hotel, resort, pensioni e villaggi turistici in quantità. Ma anche nelle isole più piccole non mancano i collegamenti, anche se meno frequenti, chi cerca silenzio, pace e relax quindi non ha che da scegliere tra le località meno frequentate dalle folle ma non per questo meno interessanti e piacevoli. Per la sistemazione, anche nei luoghi più remoti non è difficile trovare piccole pensioni a conduzione famigliare, appartamenti e studios dove l’ospitalità del proprietario vi farà sentire come in famiglia.

Le famiglie con bambini hanno a loro disposizione diverse località in cui i piccini potranno serenamente giocare in tutta sicurezza sul bagnasciuga sotto l’occhio rilassato dei genitori.

Sebbene la lingua sia particolarmente difficile, e l’alfabeto incomprensibile, non sarà difficile comunicare con la popolazione. I giovani parlano sovente una o più lingue straniere, in particolare l’inglese, che è anche la lingua più comune nelle maggiori località turistiche. Gli italiani non trovano difficoltà nel Dodecanneso per esempio, dato che, essendo stato per trent’anni protettorato italiano, i vecchi conoscono la lingua perché in gioventù hanno frequentato le scuole italiane.

Chiaramente nei posti più sperduti qualche difficoltà può esserci, ma la gentilezza e la volontà di essere disponibili e di comprendere che è innata anche tra i greci dei più piccoli villaggi faranno agevolmente superare ogni difficoltà di comprensione e di dialogo.

Di particolare interesse anche la profonda spiritualità del popolo greco, che si esprime nelle processioni sacre dedicate ai santi, al patrono del paese, e soprattutto alla Madonna, universalmente venerata e celebrata. Testimonianza di tale religiosità le miriadi di chiese e chiesette che si possono ammirare ovunque, nei vicoli dei centri storici oppure arroccate, bianche di calce, sulle scogliere dove la loro nivea bianchezza contrasta e risplende sullo sfondo del blu del mare.

Skiathos Grecia

Skiathos è un isola molto piccola, tuttavia la sua bellezza è tale che molti turisti decidono di ritornarci ogni anno. Cosa li attira là sono le spiagge, tra le più incantevoli ed affascinanti della Grecia, le belle taverne, la vivace vita notturna e l’entroterra verde e fertile.

Splendido tramonto
Splendido tramonto

A Skiathos potrete scegliere tra località ricche di vita e di folla oppure angoli assolutamente silenziosi e solitari in cui godere di assoluta calma e relax.

Belle le chiese che si trovano nel capoluogo, la cattedrale, la chiesa di Maria del Lago, le chiese di Agios Fanarios e Agios Nikolaos dalle quali si ammira l’imponente castello che domina il paese.

Sebbene le dimensioni ridotte l’isola ha un gran numero di spiagge affascinanti (se ne contano più di 60!), che soddisfano tutte le esigenze ed i gusti, Koukounaries, Banana Beach, Agia Paraskevi, quest’ultima particolarmente adatta per i bambini, Lalaria piccola spiaggia di ciottoli bianchi da raggiungere in barca e molte altre ancora.

La vita notturna nel capoluogo Chora ed a Koukounaries è abbastanza vivace durante l’alta stagione.

Patmos Grecia

Patmos non è una isola molto grande, ma è una delle più note perchè qui l’evangelista San Giovanni dopo aver avuto una visione ha composto il celebre scritto sacro dell’Apocalisse. Il monastero dedicato a San Giovanni con la sua imponente mole che ricorda un’antica fortezza torreggia sopra il capoluogo, Chora, ed è visitato ogni anno da migliaia di pellegrini.

Oltre al turismo religioso Patmos è anche apprezzata per le belle spiagge che si aprono lungo la costa frastagliata ed i verdi paesaggi dell’entroterra da esplorare.

la costa greca
la costa greca

La ventina di spiagge di sabbia e ciottoli che circondano i litorali sono particolarmente apprezzate dagli appassionati di windsurf grazie al vento che soffia brioso e costante. Belli anche i fondali da esplorare con maschera e pinne. Le taverne offrono ottime specialità di piatti locali, ed il pesce è freschissimo.

Anche le piccole isole vicine, Marathi, Arki e Lipsi sono da vedere, piccoli gioielli incastonati nel mare.

Paros Grecia

Situata al centro dell’arcipelago delle Cicladi, Paros è la classica isola greca. Il capoluogo, Parikia, è un bel villaggio di case imbiancate a calce, che si alzano tra vicoli e viuzze. Altri interessanti piccoli villaggi di pescatori conservano intatto il fascino di un tempo, per esempio Naoussa. Le fonti di rerddito principali dell’isola sono la pesca e l’esportazione del marmo di Parian.

Pescatori in Grecia
Pescatori in Grecia

Paros possiede tutto ciò che può rendere la vostra vacanza in Grecia indimenticabile. Meravigliose spiagge di sabbia, Kolymbithres, Piso Livadi sulla costa est, Lymnes, Xifari, Lageri e, a sud, la bella spiaggia di Ampelas. Monumenti antichi e belle chiesette che svettano sulle alture, bianche di fronte al mare azzurro, i colori della Grecia. Anche la vita notturna, soprattutto durante il periodo estivo è di particolare vivacità, ma, per chi è alla ricerca di luoghi dove godere del più completo relax basta allontanarsi dal capoluogo per scoprire località dove imperano pace e tranquillità.

Cicladi Grecia

L’arcipelago delle Cicladi consiste di un gruppo numeroso di isole, quasi cinquanta, che devono il loro nome al fatto di estendersi in forma circolare intorno all’isola sacra per eccellenza, l’isola di Delos.

tramonto sul mare greco
tramonto sul mare greco

Sebbene alcune di queste isole siano praticamente disabitate la maggior parte sono invece tra le più conosciute e frequentate dai turisti di tutto il mondo, sia per la bellezza del paesaggio e del mare da cui sono circondate, sia perchè diventate in pochi anni dei veri e propri centri del divertimento estivo, della vita notturna, e rinomati ed esclusivi luogo di incontro del jet set internazionale.

Caratteristica principale delle isole è l’architettura delle case, che si raggruppano ianchissime di calce su scogliere e colline, oppure si stendono morbide ed invitanti sul lungomare.

Tra le più importanti e conosciute troviamo Naxos, Paros, Santorini e Myconos.

Salonicco Grecia

Salonicco è considerata dai greci come la seconda capitale dopo Atene, sia per le sue estensioni sia per la sua collocazione. Situata sul mare ci sono molti posti interessanti che potete visitare sia nel cuore della città che nei suoi dintorni. E’ un ottimo luogo dove passare un po’ di tempo durante tutto l’anno, e non è inquinata e caotica come Atene.

Panorami incantevoli della Grecia
Panorami incantevoli della Grecia

Da visitare la fortezza medioevale, la città vecchia di Salonicco con le caratteristiche vie tortuose e le case piccole e graziose, il museo archeologico. Tra le chiese Agios Dimitrios è la principale. E poi ancora, da vedere, la torre bianca, una statua dedicata ad Alessandro il Grande, i bagni romani ed il quartiere romano. Per chi ama il mare le più conosciute località balneari fuori dalla città sono a Chalcidiki, Platamonas e Litochoro. Interessanti anche la vivace vita notturna ed i tanti ristoranti tipici.

Patrasso Grecia

Patrasso è la terza città per ordine di importanza in Grecia dopo Atene e Salonicco ed è anzitutto uno degli scali portuali più importanti del Peloponneso ed in generale delle comunicazioni della Grecia verso Ovest, in primo luogo con l’Italia.

Spiagge in Grecia
Spiagge in Grecia

Bari, Brindisi, Ancona e Venezia sono le città da cui partono ed arrivano le navi provenienti da Patrasso, in una rete di traffico consistente, soprattutto nei mesi estivi. La città in se non attira granchè i turisti, che la conoscono soprattutto come passaggio obbligato verso il resto della Grecia.

Eppure ha una vita cittadina molto vivace, ed i molti giovani e stidenti affollano i tanti locali che dal porto di dipanano verso il centro della città.

Da visitare le belle piazze del centro circondate da edifici neoclassici, Psila Alonia e Georgiou I, la Fortezza di Patrasso, immersa nel verde della vegetazione e l’Odeon Romano, ancora oggi utilizzato come sede di importanti eventi culturali. Da non perdere la degustazione di uno dei migliori vini di Grecia, genuino e ottimo prodotto locale, il Mavrodafni di Patrasso.