Olio di oliva extravergine

In origine nell’area mediterranea l’olio di oliva extravergine veniva utilizzato nella cosmesi, come unguento per ammorbidire la pelle e curare la bellezza dei capelli, o con il quale si confezionavano oli naturali e profumi. Solo in seguito, grazie ai greci diventerà uno dei più conosciuti ed apprezzati prodotti dell’alimentazione nell’area mediterranea, base fondamentale della salutare e sempre più celebrata dieta mediterranea.

Sapori greci, olive ed olio extravergine
Sapori greci, olive ed olio extravergine

Prodotto dalla spremitura delle olive, il frutto dell’albero dell’ulivo, originario del Caucaso, l’olio in breve tempo è diventato in area mediterranea uno dei prodotti più commerciati e trasportati.

L’ulivo è diventato parte integrante della vegetazione delle coste mediterranee, dalla Grecia alla Turchia, dall’Italia alla costa nordafricana.

La Grecia deve alla produzione dell’olio di oliva extravergine lo sviluppo di uno dei settori più importanti e redditizi della sua economia.

Di particolare bontà l’olio di oliva extravergine è un complemento iindispensabile nella cucina tradizionale greca, in cui è presente praticamente su ogni piatto, dalle verdure al pesce, dalle minestre alle carni arrostite.