Guida: vacanze in Grecia parte II – Voli economici per la Grecia

La Grecia è una delle destinazioni più gettonate da turisti e visitatori provenienti da ogni parte del mondo, e per questo motivo è talvolta difficile riuscire a trovare un volo economico per chi vuole raggiungerla.

Uno dei fattori principali di tale difficoltà è la forte richiesta di biglietti soprattutto nell’alta stagione, per cui solo un’oculata programmazione del volo, anche con mesi di anticipo può permettere di trovare a disposizione le migliori e più economiche offerte. Un secondo fattore è dovuto al fatto che in particolari periodi dell’anno, in agosto, a Natale ed a Pasqua soprattutto, anche i greci residenti all’estero, i tanti emigranti che hanno trovato sistemazioni abitative e lavorative fuori dal loro paese, fanno rientro a casa per rivedere la loro patria e la famiglia. Visto che si tratta di quasi quattro milioni di persone è evidente che il numero dei viaggiatori in movimento da e per la Grecia aumenta esponenzialmente.

Le maggiori linee aeree greche, Olympic Airline e Aegean Airline coprono la gamma completa dei voli internazionali, a prezzi decisamente sostenuti.

La migliore soluzione per trovare un volo economico è quindi quella di fare un’attenta ricerca tra le offerte a disposizione soprattutto su internet, oppure in un’agenzia viaggi di vostra fiducia.

Una ricerca rapida sulle offerte proposte negli aeroporti italiani vede al primo posto Milano, da cui, su voli di linee aeree low cost il viaggio è veramente disponibile a prezzi stracciati tutto l’anno. Segue Roma, dove i prezzi sono circa il doppio che a Milano. D’estate, anche dagli aeroporti secondari, Bergamo e Verona per esempio, si possono trovare ottime possibilità di voli a buon mercato, soprattutto charter.

Un’ottima alternativa per viaggiare a poco prezzo è quella di vagliare con pazienza ed attenzione la disponibilità di voli charter verso la Grecia e le isole greche. In genere tali voli prevedono anche una o più notti prenotate in albergo, in hotel o villaggi turistici, ma talvolta sono così a buon mercato che molti li acquistano anche senza poi usufruire della sistemazione abitativa, oppure utilizzandola per il giorno dell’arrivo e per quello della partenza, per ragioni di comodità. Anche rinunciando alla stanza d’albergo il viaggio realizzato in questo modo risulta in molti casi altamente vantaggioso.

Se poi la vostra decisione di recarvi in Grecia è stata presa all’improvviso e soprattutto all’ultimo momento, non disperate di trovare qualcosa di economico ed abbordabile, provate a cercare tra le offerte “last minute” e qualcosa di interessante e vantaggioso spunta sempre fuori.

Se la vostra destinazione è una delle grandi isole e delle rinomate località turistiche non avrete problemi con orari e frequenza dei voli perchè le linee sono molto trafficate. Se invece cercate destinazioni più remote, isole piccole e remote, dovrete fare scalo ad Atene, o negli altri aeroporti più trafficati, Rodi, Kos, Mikonos, Santorini, Heraklion a Creta, e poi proseguire in nave o con i piccoli aerei interni, che però dovrete avere l’accortezza di prenotare per tempo perchè sovente sono pieni.

Un accorgimento soprattutto per chi si reca nelle località più sperdute: se avete un volo di ritorno già prenotato, vi conviene spostarvi verso l’aeroporto di partenza con il dovuto anticipo, magari anche un paio di giorni prima. E’ possibile infatti che per le condizioni del mare o del vento il traghetto o il piccolo aereo non partano dall’isola, e perciò rischiereste di perdere la coincidenza internazionale.